Post

Curiosità sul protagonista del romanzo, Cosimo.

Qualcuno dei lettori forse si chiederà: " Ma Cosimo è un uomo veramente esistito?"... In un certo senso sì, soprattutto per quanto riguarda la sua vita in giovane età in America. Nella realtà, infatti, era un mio prozio di nome Placido, unico figlio maschio in una famiglia di sole femmine, che intorno al 1882, come il protagonista della storia, a 22 anni era emigrato a Galveston, in Texas.Queste notizie mi sono arrivate da un diario scritto da mio padre, suo nipote. A Galveston, nella comunità siciliana ivi esistente, Placido conobbe Fortunata con la quale convolò a nozze e da cui ebbe una figlia di nome Lucia. Ben presto il mio giovane prozio, desideroso di avventura si imbarca in navi baleniere che cacciavano i cetacei in Alaska, lasciando moglie e figlia a Galveston. Dopo un certo periodo, la moglie, essendo morti i suoi genitori, rimasta sola e presa da forte nostalgia dell'Italia volle ritornare a Catania, sua città di origine, dove vivevano ancora i parenti dei geni…

Le prime copie del libro

Immagine
Un piacere unico poter sfogliare le pagine delle prime copie che spero presto di condividere con gli amici e i futuri lettori. Per restare aggiornati guardate nella pagina EVENTI.